Quando nasce un gioiello.

“Quando nasce un amore” erano le parole di una nota canzone di Anna Oxa e… quando nasce un gioiello? Come nasce l’idea? Il colore? La forma? Non esagero se vi dico che è un po’ come quando nasce un amore.

 

 

 

 

Un gioiello lo puoi plasmare immaginando la donna che lo indosserà e, quando riesci a farlo, sarai soddisfatto del risultato raggiunto ma, la donna adatta (ovvero la donna giusta con l’outfit giusto e dall’ umore giusto nel giorno giusto), potrebbe ancora non essere nata e la combinazione potrebbe essere complicata da trovare se poi bisogna calcolare anche le coincidenze astrali…😬

Le donne non hanno gusti difficili ma ogni donna ha i suoi gusti, unici e inimitabili.

Di quella donna ti devi innamorare! Ovvero devi innamorarti dell’idea della donna perfetta che saprà ispirarti il gioiello perfetto. La donna dark (spietata, fredda e bellissima) ti suggerirà un colore, il nero o il viola; ti fornirà lo spunto per la forma (magari gotica, granitica e geometrica) e così via, fino a delineare il profilo adatto. Una perfetta simbiosi fra l’essere e l’oggetto.

Mi piace pensare che sia l’anello a chiamare il portatore (come nel Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien), l’anello del potere a decidere di cadere dalla mano di Gollum (lo so che mi sono appena paragonato ad un essere ambiguo e pelato e psicopatico ma in fondo anche lui una volta era un Hobbit! 🙂 ) per finire fra le mani di Bilbo Baggins e poi di Frodo. Insomma, l’oggetto del desiderio che lo guardi e t’innamora, che lo guardi e ti coinvolge e sai che senza quel gioiello oggi non potrai esprimere te stesso, il tuo stato d’animo!

Ora finalmente l’alchimia è perfetta ed io posso essere soddisfatto del mio lavoro. La magia si è compiuta e mi basta così poco per essere felice ed appagato: quegli occhi che brillano al di là dei compensi (certe sensazioni non hanno prezzo!) mi rendono orgoglioso.

Uwe.

 

Precedente Scopri il mio Store ETSY